Collage_FotorNew

#V3People – Rosalba Piccinni, la Cantafiorista

Rosalba Piccinni è un uragano dai capelli color del fuoco e la pelle candida come la neve, dalla voce vibrante da cui risuonano parole schiette e sincere, eppure con un portamento lieve e misterioso.
Quasi come se si nascondessero due anime in un unico corpo: quello pratico e concreto di una fiorista di Bergamo, dal passato famigliare tormentato e un presente da business-woman a Milano. E quello più sfrontato e creativo, di una cantante Jazz dalle movenze sensuali, regina delle notti milanesi.

Potafiori-17 Potafiori-9

La chiamano “La Cantafiorista”, perché Rosalba è tutto questo, ma forse anche di più.
Creatrice di Potafiori, bistrot sofisticato in zona Porta Romana, ma anche negozio di fiori tra i più quotati in città.

Qui da V3Raw potete godere di alcune delle creazioni floreali della Cantafiorista, che ha scelto personalmente piante e composizioni in linea con il design del nostro locale.


Rosalba, perché hai deciso di avviare questa partnership con V3Raw?

Sicuramente perché entrambe le nostre realtà condividono valori e visione. Sono progetti veri, creati e portati avanti da persone che, come me, credono in ciò che fanno e amano il proprio lavoro.
Inoltre V3Raw è molto simile a Potafiori nel suo design, nei colori, e per ciò che riguarda la ristorazione nella ricerca delle migliori materie prime. Sono due realtà quasi complementari.

V3Raw - Potafiori-4 Potafiori-6

Come sai la musica ha un valore imprescindibile qui da V3Raw. Da cantante come giudichi le nostre scelte musicali e quale canzone ci dedicheresti?

Adoro la musica che mi avvolge ogni volta che entro qui. E’ sofisticata, rilassante, mai invasiva. Più che una canzone, a V3Raw dedicherei un sound. Quello nord-europeo, caratterizzato da una musica d’atmosfera, quasi ipnotizzante.

Potafiori-7 Potafiori-10

A proposito di musica, com’è nata la figura della Cantafiorista?

Fin da bambina volevo fare la cantante, poi le vicissitudini della vita mi hanno portata anche a coltivare la mia passione per i fiori. Due percorsi che non ho mai abbandonato e che anzi, ho portato avanti prima in parallelo e, ormai da diverso tempo, in maniera simbiotica.
Ho infatti voluto unire le due cose facendole diventare il mio quotidiano.
Il cibo, la mia terza passione, si è concretizzato con la creazione di Potafiori.
In un unico luogo c’è tutto quello che mi appartiene.

Potafiori-5 V3Raw - Potafiori-11

Quale fiore dedicheresti a noi di V3Raw?

Sicuramente una Fockea Edulis, che non è un vero e proprio fiore, bensì un tubero di origine sudafricana. E’ una pianta forte, quasi grezza e fortemente legata alla terra. Semplice ma sofisticata, sarebbe un perfetto oggetto di design qui da V3Raw.

Infine, un consiglio foodie a chi ancora non ha provato V3Raw?

Qui bisogna assaggiare tutto, perché è tutto buono davvero. Le materie prime con cui realizzate i vostri piatti sono eccellenti, semplici e buone. E poi amo molto la ricerca e l’attenzione che mettete in ogni piccola cosa. Da V3Raw amo soprattutto gli estratti a freddo di frutta e verdura, ma anche le persone che lo frequentano, discrete, sofisticate, internazionali.